CREATE ACCOUNT

FORGOT YOUR DETAILS?

Daido Moryama. La storia visionaria di un uomo silenzioso.

Un volume, una mostra, una vita. Le ‘Visioni del mondo’ del grande fotografo giapponese.

Tagged under: ,

Esperienze grafiche

venerdì, 06 Giugno 2014 by
Esperienze grafiche | Brancati Carlevani

EsperienzeGrafiche di Bianca Brancati CarlevaniEsperienze grafiche è il secondo libro che l’artista Bianca Brancati Carlevani pubblica con la nostra casa editrice. Il primo s’intitola Percorsi ed è la selezione fra le centinaia di opere pittoriche che compongono la sua corposa produzione.

Questo volume ci illustra invece la sua produzione grafica e qui ci muoviamo fra punti e tratti che diventano forma e figure in un continuo alternarsi di soluzioni e dissoluzioni di immagini e sensazioni plastiche. È il ritmo incessante di un lavorio minuzioso e meticoloso quello che rende l’infinità di tratti distinti un’unica opera grafica; un lavoro in continuo divenire che cresce e si compone nell’incalzare e nell’avanzare della linea. Geometrie appassionate che dal rigore delle proprie sintesi evolvono in visi e corpi quasi come sequenze filmiche composte dai soli fotogrammi principali.

Tagged under: ,
Quasi come in libreria.

Più di 70 pagine di opere, quelle che troverete recandovi a Sorrento a visitare la mostra Picasso. Eclettismo di un genio. Il testo di Mariastella Margozzi, direttrice del Museo Boncompagni Ludovisi di Roma, che parla di Picasso incisore, quello di Claudia Casali, direttrice del Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza, che invece esplora il suo lavoro con la

Picasso. Eclettismo di un genio | Una sfida organizzare la mostra di Picasso a Sorrento

Il pasto frugale di Pablo PicassoIl 30 maggio, a Villa Fiorentino, verrà inaugurata la mostra “Picasso. Eclettismo di un genio”. Un evento dalla portata straordinaria, che conferma il grande impegno della Fondazione Sorrento e del Comune di Sorrento nel difficile percorso intrapreso, per dare alla città la possibilità di affermarsi come punto di riferimento artistico-culturale in tutto il centro sud. La mostra si caratterizza per la presenza di 8 collezioni grafiche complete, 25 ceramiche provenienti da una collezione privata e dal Museo Internazionale della Ceramica di Faenza, oli ed opere uniche, come: “Le cocu magnifique”, “Venti poemi di Gongora”, “La Célestine”, “Sable Mouvant”, “Suite des Saltimbanques”, “Il Tricorno”, “Storia Naturale”, “Balzac en Bas de Casse” e “Barcelona Suite”, predisposte in ordine cronologico “a ritroso” per permettere al visitatore di ripercorrere l’evoluzione stilistica di questo grande genio spagnolo, dagli anni giovanili, fino alla maturità. L’evento è supportato dal comitato scientifico composto da Mariastella Margozzi, direttrice del Museo Boncompagni Ludovisi di Roma e da Claudia Casali, direttrice del Museo Internazionale delle Ceramiche di Faenza. Il catalogo, edito da con-fine, conterrà testi critici di Mariastella Margozzi, Claudia Casali e Gino Fienga e le fotografie dell’allestimento, oltre alle immagini delle opere esposte. L’evento, inoltre, non trascura l’aspetto 2.0. Infatti, oltre alla pagina Facebook, “Picasso, Eclettismo di un genio.” costantemente aggiornata, è stato creato un apposito hashtag #PicassoSorrento che permetterà di raggruppare i vari scatti dei visitatori in un unico canale. Per saperne di più, abbiamo posto qualche domanda a Gino Fienga, direttore editoriale di con-fine, nonché esperto e critico d’arte. 

Pablo Picasso a Sorrento

lunedì, 24 Marzo 2014 by
Quasi come in libreria.

1_ArticoloProseguono le grandi esposizioni d’arte presso la magnifica Villa Fiorentino di Sorrento, infatti, dopo la mostra Mario Sironi: pittura, grande decorazione, illustrazione che terminerà il 20 aprile 2014 verrà ospitata all’interno della stessa struttura, l’arte del Genio, il maestro dei maestri, l’arte di Pablo Picasso!

Noi di con-fine edizioni seguiremo tutte le fasi sia dell’organizzazione che dell’allestimento e pubblicheremo il catalogo che sarà disponibile a partire dal 30 maggio, il giorno dell’inaugurazione della mostra e fra pochi giorni prenotabile in prevendita ad un prezzo scontato, insomma ci siamo dentro fin sopra la punta dei capelli… 

Corso Italia news | Fondazione Sorrento ospita Mario Sironi: inaugurata la mostra dell’anno

Provengono dalle collezioni di Andrea Sironi-Strauẞwald, dalla Galleria Cinquantasei e da collezionisti privati le 80 opere esposte a Villa Fiorentino in occasione della Mostra “Mario Sironi – Illustrazione, Pittura, Grande Decorazione”, inaugurata ieri e visitabile fino al 20 aprile prossimo. Promotori dello straordinario evento sono il Comune di Sorrento e la Fondazione Sorrento: il sindaco

Sorrentum | In mostra disegni e dipinti Teodoro Duclère al Museo Correale | di Filippo Merola

Teodoro Duclère | Il catalogoNel riferire dei 321 fogli presi in esame presso il Museo, mi preme ringraziare la competenza e la disponibilità del Professore Mario Russo, che mettendoci a disposizione gli elenchi di tutti i disegni ha reso il nostro lavoro più rapido, dato il poco tempo a nostra disposizione, e ci ha consentito così di prendere in esame tutti i disegni presenti in catalogo, e della Signora Rachele de Angelis che ci ha messo a disposizione il lavoro di schedatura delle carte da lei iniziata. Il mio ringraziamento va anche a Luisa Martorelli che mi ha offerto questa interessante opportunità di lavoro e a Bruno Agolini, senza l’aiuto del quale non avrei potuto completare l’esame di tutte le carte.

Le carte

Duclère preferiva disegnare su carta liscia che offriva una superficie il più possibile omogenea,  le carte esaminate infatti prevalentemente non presentano impronte di filoni e vergelle, molti sono i fogli consistenti e compatti, qui definiti  “cartoncini”.

Il Mattino | Il bello del Sud nelle opere di Duclère | di Antonino Siniscalchi

Il MattinoSORRENTO. Disegni e dipinti del paesaggista napoletano Teodoro Duclère in mostra da oggi fino al 30 aprile, al Museo Correale. Le opere dell’allievo di Anton Sminck Pitloo, uno dei massimi esponenti della ‘Scuola di Posillipo’, illustrate in un elegante catalogo.

Il vernissage della rassegna in programma oggi alle 18 nella Sala degli specchi. Alla cerimonia, introdotta dal presidente del consiglio di amministrazione Giuliano Buccino Grimaldi e del direttore Filippo Merola, interverranno Loredana Conti, dirigente del settore Musei e biblioteche della Regione e Luisa Martorelli della Soprintendenza speciale per il Patrimonio storico artistico e etnoantropologico e Polo museale di Napoli, responsabile ufficio vincoli e catalogo della direzione Museo di San Martino.

L'affascinante storia delle Seicentine della Biblioteca del Museo Correale a Sorrento

Mostra Le Seicentine al Museo CorrealeNella vita di un museo, una mostra è un’iniziativa per attirare l’attenzione del pubblico, sia di quello che lo ha già visitato sia di quello che vive con la lacuna di non averne mai percorse le stanze. Ed il Museo Correale di Sorrento, quasi periodicamente, realizza queste iniziative. Ma lo scopo è anche quello di rendere noto, a quanti lo ignorano e potrebbero avervi interesse, il patrimonio che possiede e sviluppare nuovi stimoli di ricerche e possibilità di arricchimento culturale.

Dopo L’Erbario essiccato di Domenico Coscarelli (2006) ed il catalogo Le Cinquecentine della Biblioteca del Museo Correale (2008), per le corrispondenti mostre, oggi è il turno di mostra e catalogo per Le Seicentine che saranno presentati al pubblico nella cerimonia di sabato 22 giugno alle ore 10,30.

Il Museo Correale, che Amedeo Maiuri definì “il più bel museo di provincia d’Italia”, voluto dalla munificenza di Pompeo e Alfredo Correale, si presenta nella sua ricchezza e vivacità con le varie collezioni, fra le quali si distinguono quelle di ceramiche e porcellane (tra le più ricche d’Europa), di pitture dell’Ottocento paesaggistico napoletano (ricchissima in particolare di pitture dì Duclère, maestro ed amico di Pompeo Correale), di capolavori dell’artigianato sorrentino (dono di Saltovar), di reperti archeologici locali e (ultimo acquisto) di ventagli dal ‘700 al ‘900 (dono di Mariella Grazia).

L'affascinante storia delle Seicentine della Biblioteca del Museo Correale a Sorrento

Positano NewsLa Biblioteca del Museo Correale ha portato a compimento un’operazione culturale di grande rilievo non solo per il rilancio dello straordinario patrimonio di cui dispone ma, soprattutto per far conoscere, salvaguardare e valorizzare il proprio patrimonio librario.

Il fondo delle edizioni del XVII secolo in possesso della Biblioteca del Museo Correale di Terranova di Sorrento è composto da 140 esemplari che coprono tutto il secolo a partire dal 1600 fino al 1699.

TOP