FORGOT YOUR DETAILS?

L'affascinante storia delle Seicentine della Biblioteca del Museo Correale a Sorrento

la RepubblicaSono 140 le seicentine in mostra da oggi a Sorrento al museo Correale di Terranova fino al 31 dicembre, con inaugurazione alle 10.30. La ricca collezione di testi del XVII secolo rappresenta uno dei fiori all’occhiello della biblioteca dell’edificio (in via Correale).

Sorrentum | The Dalì Universe Sorrento


Sorrentum
Più di 100 opere del Maestro del Surrealismo in un’esposizione unica, in programma dal 14 di giugno al 29 settembre 2013 a Villa Fiorentino, “The Dalì Universe Sorrento’: la mostra interamente dedicata a Salvador Dalì è un’occasione davvero speciale, che permette al pubblico di avvicinarsi agli aspetti meno noti del lavoro del grande artista, scoprendo opere ancora poco conosciute, come la scultura monumentale “Omaggio a Tersicore” mai esposta fino ad oggi. Un’ampia selezione di diverse opere tra cui sculture in bronzo, oggetti in vetro, oro, collages e raccolte grafiche di Dalì illustratore verranno posizionate all’interno ed all’esterno di Villa Fiorentino con l’intenzione esplicita di rivelare la fonte di ispirazione del genio di Salvador Dalì, per promuovere la comprensione della vita e dell’arte del Maestro.

Questo percorso espositivo, consentirà ai visitatori di Immergersi nel labirinto della mente del Maestro e di ammirare i risultati creativi della sua infinita immaginazione.

L'affascinante storia delle Seicentine della Biblioteca del Museo Correale a Sorrento

SorrentumA metà giugno sarà inaugurata al Museo Correale la mostra con pubblicazione del catalogo delle Seicentine della Biblioteca del Museo Correale.

Il Catalogo viene a sancire un impegno istituzionale, culturale e didattico che, iniziato nel 2006 con la pubblicazione di L’Erbario essiccato di Domenico Coscarelli e proseguito nel 2008 con il catalogo Le Cinquecentine della Biblioteca del Museo Correale, oggi si realizza con questo nuovo volume. Accompagnato da una mostra specialistica, costituisce un’ulteriore testimonianza dell’intensa attività scientifica e divulgativa svolta dal Museo nel settore dei beni bibliografici e dell’impegno profuso per il recupero e la fruizione del prezioso patrimonio librario custodito nella Biblioteca istituita il 10 ottobre 1918 con fo scopo di raccogliere pubblicazioni di storia locale, pubblicazioni e studi relativi al Torquato Tasso ed edizioni delle sue opere.

L'affascinante storia delle Seicentine della Biblioteca del Museo Correale a Sorrento

Frontespizio libro Dell'antico Ginnasio napoletanoSarà disponibile tra pochi giorni  il volume Le Seicentine della Biblioteca del Museo Correale, un catalogo che raccoglie e descrive i 140 libri che coprono tutto il secolo a partire dal 1600 al 1699 presenti in esposizione nella mostra Le Seicentine del Museo Correale realizzata dal Museo Correale di Terranova a Sorrento.

Questo libro insieme a quello edito nel 2008 sulle Cinquecentine della Biblioteca del Museo Correale vuole essere una testimonianza di quanto questa Istituzione e le persone che ci lavorano tengano al patrimonio librario in possesso dell’Ente Biblioteca e di quanto impegno e dedizione hanno messo nell’affrontare il lavoro di catalogazione e sistemazione di tali volumi, in più l’obbligo e l’impegno di ricordare e rendere noti tutti coloro che attraverso preziose donazioni hanno reso possibile la costituzione della Biblioteca che data 10 ottobre 1918 con delibera del Consiglio di Amministrazione del Museo.

Beniamino Levi. Presente quando tutto accadeva.

Beniamino LeviBeniamino Levi sarà il curatore dell’importante esposizione delle opere di Salvador Dalì | The Dalì Universe che verrà inaugurata a Sorrento il 14 giungo 2013 presso Villa Fiorentino e in tutta la città.

Presidente della Fondazione Stratton, è un esperto mondiale riconosciuto nel campo dell’Arte Moderna. La sua competenza in ambito artistico abbraccia un nozionismo di ampio respiro, dall’impressionismo fino ai tempi moderni.

Negli anni ’60 e ’70 ha presieduto una delle gallerie d’arte più prestigiose d’Italia, la Galleria Levi in Via Montenapoleone, attraverso la quale ha introdotto l’arte internazionale in Italia.

Manifesto mostra Dalì

Manifesto mostra DalìPiù di 100 opere del Maestro del Surrealismo in un’esposizione unica, in programma dal 14 di giugno al 29 settembre 2013 a Villa Fiorentino, “The Dalì Universe Sorrento”. La mostra interamente dedicata a Salvador Dalì è un’occasione davvero speciale, che permette al pubblico di avvicinarsi agli aspetti meno noti del lavoro del grande artista, scoprendo opere ancora poco conosciute, come la scultura monumentale “Omaggio a Tersicore” mai esposta fino ad oggi. Un’ampia selezione di diverse opere tra cui sculture in bronzo, oggetti in vetro, oro, collages e raccolte grafiche di Dalì illustratore verranno posizionate all’interno ed all’esterno di Villa Fiorentino con l’intenzione esplicita di rivelare la fonte di ispirazione del genio di Salvador Dalì, per promuovere la comprensione della vita e dell’arte del Maestro. Questo percorso espositivo, consentirà ai visitatori di immergersi nel labirinto della mente del Maestro e di ammirare i risultati creativi della sua infinita immaginazione.

TeleStreet Arcobaleno - Un bel libro da regalare - di Antonio Volpe

Articolo su TeleStreet Arcobaleno“La Marineria della penisola sorrentina” è l’ultima pubblicazione dell’ “Associazione di Studi,Ricerche e Documentazione sulla Marineria della Penisola sorrentina”.

Il volume, riccamente illustrato, giunge nelle librerie in un momento quanto mai opportuno, quando ancora sono in corso i vari convegni e festeggiamenti per ricordare i 150 anni dell’Unità d’Italia.

Infatti ripercorre l’avventurosa storia delle principali società armatoriali nate e sviluppatesi nella penisola sorrentina a partire dal XVIII secolo, ma affermatesi soprattutto nel corso dell’800.  Nel 1833 Piano arma ben 42 brigantini sopra le 200 tonnellate, nel 1837 arrivano a 50. Le rotte vanno dal Mediterraneo al nord Europa e sono frequenti i viaggi oltre l’Atlantico.

Le attuali società, che si confrontanoa livello mondiale, sono in gran parte eredi di questa gloriosa tradizione marinara nata nel Golfo di Napoli e dintorni.

Il loro successo non è solo frutto di congiunture favorevoli ma il risultato di una preparazione professionale affinatasi nel tempo. Non dimentichiamo che moltissimi capitani si sono diplomati presso il locale Istituto tecnico nautico intitolato a “Nino Bixio”.

Manifesto mostra Dalì


Manifesto mostra Dalì
Ebbene si! Salvador Dalì sarà il protagonista della prossima estate a Sorrento.

La Fondazione Sorrento, infatti, in collaborazione con la Città di Sorrento sta organizzando una importante esposizione del celebre surrealista spagnolo, di cui con-fine edizioni realizzerà il libro-catalogo, curato da Jasmine Merli.

The Dalí Universe, curata dal Presidente della Stratton Foundation Beniamino Levi, sarà una rara occasione per scoprire molti aspetti poco noti del lavoro di Dalì.

Sculture in bronzo, grafiche rare, sculture in vetro e oggetti in oro, ma anche mobili e oggetti di arredamento: un corpus di più di cento opere che testimoniano la versatilità e l’ecletticità che ha sempre contraddistinto il lavoro dell’artista catalano che, nel corso della sua vita è riuscito a superare gli schemi e i ‘modi’ del mondo dell’arte, per esprimersi negli ambiti più svariati quali quelli del cinema e del design.

Otr Segni di Luce 08

 
Gianni Otr - Illusions

Gianni Baggi formalizza, con questo volume, il suo definitivo distacco dal mestiere di fotografo professionista, per ricondurre il fine del suo lavoro esclusivamente a quello della ricerca estetica.

Otr non ha alcun significato: è il suono che lo accompagna nel difficile cammino verso la poiesi, l’onda che diventa mantra impazzito e identità del suo essere artista.

In libreria MAP13. Il primo libro-catalogo del movimento proattivo.

MAP 13. Atto Proattivo è il primo libro/catalogo dell’omonimo movimento fondato da  Stefano FanaraEliana ReEnzo Napolitano e Sergio Blatto.

La ricerca di questi artisti, che in questo libro curato da con-fine edizioni pubblicano per la prima volta il loro manifesto,  è volta alla ricerca delle proprie origini, partendo dalla convinzione che tutto è in ogni cosa e che quindi l’uomo ha già in sé la composizione artistica, che attraverso la capacità di incanalare la propria energia interiore, emergerà dal mondo sommerso dell’inconscio.

TOP