CREATE ACCOUNT

FORGOT YOUR DETAILS?

Gli incontri di Eduardo de Martino: il maestro Juan Manuel Blanes

by / mercoledì, 10 Settembre 2014 / Published in arte, biografie, blog, cultura
Incendio del Vapore America

Incendio del Vapore America

Nel periodo sudamericano Eduardo de Martino sperimentò una vasta gamma di temi e soggetti. Come artista romantico riprodusse la bellezza e la forza della natura incontaminata, ma trattò pure, seguendo la corrente realista, soggetti di vita quotidiana e i fatti di cronaca, dai paesaggi campestri alle scene borghesi e militari. Rimase però ‘ancorato’ al genere marinaro. Era quello che gli veniva più richiesto perché in esso riusciva ad esprimere i mutevoli stati psicologici dell’uomo con la rappresentazione degli elementi naturali, poi con il gioco di luci ed ombre tendeva a sottolinearne la qualità drammatica o malinconica.

Eduardo riscosse un notevole gradimento da parte di estimatori e collezionisti, ma non sempre dei critici. In verità non è facile capire questa ostilità, che purtroppo ha influito ben oltre l’epoca in cui fu espressa.

Tra il 1871 e il 1872 Eduardo fu per un breve periodo a Montevideo dove, ben consapevole di non avere un’educazione artistica formale, frequentò lo studio del più qualificato pittore di temi storici e scene di guerra, Juan Manuel Blanes. Collaborò anche alla realizzazione di almeno un dipinto del maestro, ‘Incendio del vapore America’, che nacque da un fatto di cronaca verificatesi nella rada di Montevideo il 23 dicembre 1871 a bordo di un piroscafo di lusso che collegava Montevideo a Buenos Aires.

Forse perché sganciato dalle regole accademiche, Eduardo era sempre riuscito a guardare con profitto alle esperienze di artisti affermati e dunque a sprovincializzarsi.

Eduardo de Martino riuscì quindi a sfruttare positivamente quello che molti potrebbero definire uno svantaggio e voi avete mai pensato di tramutare un vostro ‘difetto’ in un’arma vincente?

Con questa rubrica vi vogliamo parlare degli incontri di Eduardo de Martino con personaggi straordinari della storia locale e internazionale dell’Ottocento per approfondire la sua conoscenza e per seguirlo nei viaggi che lo portarono da Meta fino in Sudamerica e in Inghilterra. Le notizie riportate sono tratte dal libro curato da Luigina de Vito PugliaEduardo de Martino. Da ufficiale di marina a pittore di corte.’

Banner_Libro_De-Martino

Lascia un commento

TOP