CREATE ACCOUNT

FORGOT YOUR DETAILS?

Beniamino Levi. Presente quando tutto accadeva.

by / lunedì, 06 Maggio 2013 / Published in arte, biografie, blog, Cataloghi, Mostre

Beniamino LeviBeniamino Levi sarà il curatore dell’importante esposizione delle opere di Salvador Dalì | The Dalì Universe che verrà inaugurata a Sorrento il 14 giungo 2013 presso Villa Fiorentino e in tutta la città.

Presidente della Fondazione Stratton, è un esperto mondiale riconosciuto nel campo dell’Arte Moderna. La sua competenza in ambito artistico abbraccia un nozionismo di ampio respiro, dall’impressionismo fino ai tempi moderni.

Negli anni ’60 e ’70 ha presieduto una delle gallerie d’arte più prestigiose d’Italia, la Galleria Levi in Via Montenapoleone, attraverso la quale ha introdotto l’arte internazionale in Italia.

E’ stato il primo a portare in Italia alcuni degli artisti più rinomati a livello internazionale: Miró, Magritte, Masson, Kandinsky, De Chirico, Picasso e Dalí e annoverava tra i clienti della sua galleria molti personaggi appartenenti all’alta società italiana. Tra i visitatori abituali  vi erano Maria Callas, Baron Von Thyssen e la famiglia Agnelli.

Con Salvador Dalì Levi instaura un rapporto professionale molto stretto partendo dall’organizzazione di un’esposizione surrealista presso la sua galleria. Viaggiò frequentemente per fargli visita presso le sue molteplici residenze a Parigi, New York e presso la sua dimora in Spagna. Trovò ed acquistò alcune delle sue prime sculture dalle quali rimase affascinato.

Levi e’ ora conosciuto come esperto dei bronzi di Dalì. Tale argomento fu oggetto di molti suoi scritti e conferenze, culminando nella pubblicazione del libro sulla Collezione delle Sculture di Dalì con Allemandi editore.

Attualmente Levi è curatore e membro del Direttivo di numerose mostre permanenti di Dalì. Si tratta di mostre che espongono svariate opere d’arte di estrema unicità, selezionate dalle collezioni private e dalle organizzazioni culturali a livello internazionale, comprendenti sculture, lavorazioni in vetro, collage, oro, objets d’art, mobilio e rare raccolte grafiche.

Levi è sia direttore/curatore di museo che uno dei maggiori commercianti di opere d’arte, in grado di gestire con successo entrambe le posizioni per numerosi anni.

Ma Beniamino Levi non è solo un curatore ed un esperto d’Arte Moderna in grado di descrivere, analizzare, esporre e conservare collezioni… egli è stato presente quando tutto accadeva.

Lascia un commento

TOP