CREATE ACCOUNT

FORGOT YOUR DETAILS?

Le avventure di Gianni Coppola alle prese con le Ville Romane.

by / venerdì, 16 Gennaio 2015 / Published in blog, Diario Semiserio

Con l’inizio del nuovo anno possiamo passare allo scoperto: dopo il successo di Lento Pede (vi ricordate? La guida alle escursioni in Penisola Sorrentina e Amalfitana – uno dei nostri primi libri realizzato in collaborazione con il WWF) è in cantiere la seconda guida di con-fine dedicata alle ville romane dalla Penisola sorrentina al litorale flegreo.

L’input alla pubblicazione ci è venuto dall’amico Lucio Esposito che, prendendo spunto da una conferenza tenutasi a Sorrento nel 2012 (realizzata su richiesta della Anet – Associazione Nazionale Esperti Turismo)  ha pazientemente radunato testi, interventi e materiali che sono stati il punto di partenza di questa nuova avventura editoriale.

E’ già qualche mese che ci lavoriamo alacremente, non senza un notevole dispiegamento di forze, per affrontare senza timore la battaglia delle autorizzazioni e l’avventura delle foto: la nostra Nadia si è subito armata di santa pazienza e ha iniziato il ‘combattimento’ con la Soprintendenza per avere tutti i permessi necessari; mentre Gianni Coppola già lì che pulisce placidamente gli obbiettivi – in attesa dell’OK dall’alto – per lanciarsi a fotografare questi luoghi a dir poco affascinanti, ma senza dubbio “avventurosi”.

Ma il malcapitato fotografo ancora non sa a cosa va incontro!

Gianni-sabbia-Meta-villa

Nel frattempo si esercita sulla spiaggia di Meta con dei modellini di dubbia fattura, ma presto si dovrà attrezzare con barche, corde, picchetti, funi e ogni altro ammennicolo alpinistico per arrivare, come un losco Saraceno da mare, alla conquista di questi luoghi senza tempo.

Approderà fra i flutti alla Villa di Pollio Felice al Capo di Sorrento e si dibatterà per giorni in cerca almeno di un salone delle feste affrescato (e possibilmente ancora imbandito) in cui possa inscenare almeno un’inquadratura stile matrimonio napoletano; scalerà entrambi i faraglioni e campeggerà amenamente un paio di giorni in compagnia della lucertola azzurra in attesa della giusta luce per strappare alla storia un’inquadratura inedita della Villa di Tiberio a Capri; si aprirà un varco nella Grotta di Seiano per addentrarsi in un dedalo di tunnel sotterranei e arrivare, in gran segreto, ed espugnare nottetempo la Villa del Pausilypon, salvo poi doversi incatenare ad un opus incertum fin quando non gli permetteranno di fotografare le antiche vestigia da un parapendio in sospensione fissato con un cavo d’acciaio ad una colonna del teatro. Ma espierà i suoi peccati, tutti in una volta, solo quando si ritroverà in ginocchio a snocciolare decine e decine di Santi Rosari – sorvegliato a vista dal Parroco – per guadagnarsi, oltre che l’accesso alle porte del Paradiso, quello ai resti della Villa nella chiesa madre di Santa Maria Assunta a Positano.

E questo è solo l’inizio, perché altri luoghi – ancora più misteriosi e inesplorati – si aggiungeranno alla lista… è niente per un fotografo giovane e aitante!

Ma non vi preoccupate troppo per lui, lo terremo d’occhio e lo seguiremo passo passo in questa avvincente avventura e… che Lucio Esposito sia con noi!

[…to be continued…]

Tagged under: ,

Lascia un commento

TOP