CREATE ACCOUNT

FORGOT YOUR DETAILS?

Una sfida organizzare la mostra di Picasso a Sorrento

by / mercoledì, 23 Aprile 2014 / Published in arte, blog, Eventi

Picasso. Eclettismo di un genioOrganizzare una mostra di un artista come Pablo Picasso è allo stesso tempo un’avventura affascinante ed un percorso pieno di insidie.

E’ difficile dire cose che non siano già state dette, trovare opere mai esposte, dare un taglio ‘scientifico’ che non sia stato già dato.

Ma allo stesso tempo questa ‘sfida’ è proprio la cosa più stimolante, quella che ti spinge a scavare a fondo nella vita dell’artista e a seguire le tracce del suo lavoro sparse, oggi, fra la farraginosità delle collezioni pubbliche e i meandri di quelle private, dove spesso e volentieri vengono custodite gelosamente dalle persone più ‘insospettabili’, ma dove altrettanto spesso si trovano le opere più ‘originali’.

Certo, in una mostra di Picasso, tutti vorrebbero vedere quelle “quattro ragazze di Avignone” o “Guernica” che, indubbiamente sono dei capolavori indiscutibili e di imperitura fama. Ma, appunto per questo motivo, trovo che esporre opere del genere oggi sia soltanto puro esercizio di marketing, con l’unico scopo di convogliare fiumi di visitatori e creare la cosiddetta mostra di ‘cassetta’ che tutti sognano.

Con questo, non voglio demonizzare il marketing, come fanno spesso e volentieri i vecchi, bacucchi e polverosi dirigenti di buona parte delle istituzioni pubbliche italiane, anzi. L’obbiettivo a cui si dovrebbe sempre tendere, invece, sta nel cercare (e trovare!) il giusto equilibrio fra il dovere di noi operatori di fare cultura e la necessità di fare di questa cultura anche un volano del turismo e dell’economia.

Il lavoro che c’è dietro la mostra “Picasso. Eclettismo di un genio” si è mosso proprio in questa direzione: da un lato la strada da seguire avrebbe dovuto portare alla creazione di un evento che fosse all’altezza della Città di Sorrento e che potesse fare da ‘supporto’ all’offerta turistica ‘tradizionale’; ma, al tempo stesso, non abbiamo perso di vista la possibilità di aggiungere un ulteriore valore alla vita culturale della Penisola Sorrentina (come del resto è già stato fatto anche con l’eccezionale mostra di Mario Sironi) e dei suoi ‘ospiti’.

Ormai manca poco, fra qualche giorno si comincia l’allestimento, ma noi qualcosa ancora stiamo cercando. E voi?

Cosa cercate? Cosa vorreste scoprire quando visitate una mostra di un grande artista?

di Gino Fienga

Lascia un commento

TOP