CREATE ACCOUNT

FORGOT YOUR DETAILS?

Sorrisi di carta di Mariaelena Castellano

Premo con forza sulla serratura del vecchio baule di cuoio e finalmente, dopo l’ennesimo tentativo, si apre. Non so se sia stata una buona idea portarlo qui, nella mia camera da letto; è piuttosto rovinato e adesso che sono riuscita ad aprirlo, ho sparso un po’ ovunque polvere e frammenti di pellame consumato. Eh no,

Dire amaro non rende, è orrido, da voltastomaco. Ho confuso i barattoli, sarà stata l’agitazione del momento; neanche il tempo di sorseggiare, che  entrambe le tazzine son finite di nuovo sul tavolo, quasi ribaltate. Ho ancora il volto contratto in una smorfia grottesca; la stessa di due giorni fa. In fondo, il concetto è quello:

Applausi di Mariaelena Castellano

venerdì, 17 Giugno 2016 by

Scrosciano nella sala, fino a fondersi con l’intonazione di “Bella ciao”. Il filmato è ancora in corso, le immagini finali scivolano insieme al sottofondo musicale del partigiano e ai primi titoli di coda, ma gli applausi del pubblico irrompono già, improvvisi e forti. Sono così entusiastici e calorosi, travolgono tutto il mio silenzioso riserbo, mi

TOP