CREATE ACCOUNT

FORGOT YOUR DETAILS?

Capri | A Salvaguardia della memoria

by / giovedì, 20 Dicembre 2012 / Published in Rassegna Stampa

Per non disperdere l’incredibile patrimonio storico-scientifico e culturale legato alle attività del mare in questo territorio, il 30 settembre 2005 è stata costituita l’Associazione di Studi, Ricerche e Documentazione sulla Marineria della Penisola Sorrentina che a tutt’oggi conta 35 soci e ha sede nella Casina dei Capitani di Meta. Ne fanno parte studiosi di discipline storiche e marittime, armatori e dirigenti di società armatoriali, capitani di lungo corso e direttori di macchina, docenti dell’Istituto Nautico Nino Bixio, discendenti delle famiglie di armatori, personalità varie, tutti interessati ai problemi della navigazione mercantile e della tradizione marinara. Fra gli scopi statuari si sottolineano: la ricerca e gli studi sulla marinera sorrentina nei suoi aspetti economici, tecnici, sociali, antropologici…; la catalogazione del patrimonio documentario; la promozione dei progetti specifici di ricerca, e anche la promozione di convegni, conferenze, seminari, mostre, pubblicazioni sulle medesime tematiche. In quest’ultimo ambito si segnala la pubblicazione del libro a cura di Massimo Maresca e Biagio Passaro che ha fatto da presentazione alla mostra su”la Marineria della Penisola Sorrentina” esposta lo scorso anno prima a Sorrento e poi ad Amalfi. Tra le iniziative in cantiere, il Progetto di ricerca “Per i mari del mondo: uomini e navi della Flotta Lauro (1923-1982)”, in collaborazione con l’Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo del Consiglio delle Ricerche di Napoli, la Fondazione Thetsy-Museo del Mare di Napoli; l’Associazione Amici del Museo del Mare. L’iniziativa prevede una ricerca e allestimento di una mostra itinerante da presentare a Napoli e nella Penisola Sorrentina (febbraio-marzo 2013).

Lascia un commento

TOP