Pittura italiana del ‘900

Villa Fiorentino, Sorrento 9 aprile > 26 giugno 2016

Una mostra pensata per disegnare una nuova mappa di questo secolo breve e troppo veloce in cui decine e decine di movimenti, di sperimentazioni, di stili si sono avvicendati, accavallati, schiacciati ed esauriti a volte in un tempo sufficiente solo a lasciare piccole e superficiali impronte nella storia.

Per intraprendere questo nuovo viaggio  nella pittura italiana del ‘900 i curatori, Gino Fienga, Vittorio Spampinato e Valeria Tassinari, hanno delineato 8 nuove regioni con provincie spesso condivise e capoluoghi trasversali dove opere e artisti potrebbero abitarne liberamente il limite, dove il confine è la linea che unisce e non divide movimenti e stili che si intrecciano e dialogano tre di loro per svelarci nuove letture possibili: la valle del Corpo sognato, il teatro de i Luoghi e gli Scenari, la terra degli Oggetti Enigmatici, la piana dei Segni, dei Gesti e delle Scritture, le grotte delle Materie e delle Alchimie, il golfo de le Azioni e dei Pensieri.

Gli artisti che ci accompagnano in questo viaggio sono: De Pisis, Morlotti, Gnoli, Festa, Morandi, Pirandello, Guttuso, Severini, Sironi, Tozzi, Baj, Campigli, Lanfranco, De Chirico, Corsi, Levi, Mafai, Mondino, Sassu, Minguzzi, Maccari, Boetti, Dadamaino, Bonalumi, Colombo, Fabbri, Fontana, Balla, De Luigi, Colla, Veronesi, Reggiani, Radice, Magnelli, Afro, Vedova, Perilli, Sanfilippo, Tancredi, Romini, Accame, Chiari, Nigro, Accardi, Scanavino, Capogrossi, Turcato, Dorazio, Scialoja, Novelli, Uncini, Crippa, Burri, Manzoni, Moreni, Rotella, Schifano, Merz, Brindisi, Angeli, De Dominicis, Depero, Casorati, Birolli, Ligabue, Rosai, Licini, Tadini, Carrà.

TOP