L’artista Eduardo de Martino ritorna a Meta…

agosto 5, 2013 in arte, Eduardo de Martino, Mostre

Eduardo de Martino a MetaDa 7 al 10 agosto l’associazione dei commercianti del Casale di Meta (NA) ha organizzato un’esposizione delle opere di Eduardo de Martino tratte dal libro curato da Luigina de Vito Puglia.

Eduardo de Martino ha navigato per molti mari e ha visitato terre lontane, ha vissuto una vita ricca di avvenimenti e ha cercato (e ci è riuscito) di diventare uno dei più grandi pittori di marine. Non è stato riconosciuto in Italia come tale, ma in Inghilterra, dove ha raggiunto il suo successo. Le sue opere, disegni e olii di rara bellezza, ne testimoniano l’alto livello raggiunto.

Eduardo de Martino in Italia e a Meta (il suo paese natio) purtroppo è poco conosciuto, la sua vita l’ha portato lontano e forse per questo motivo il suo paese d’origine l’ha dimenticato. Non tutti però…

Luigina de Vito Puglia, studiosa e ricercatrice appassionata, ha ricostruito in un’attenta biografia la storia di questo straordinario personaggio e noi di con-fine edizioni, abbiamo pubblicato questa bella ricerca in un libro dal titolo Eduardo de Martino. Da ufficiale di marina a pittore di corte.

Il libro è uscito qualche mese fa, naturalmente è stato presentato in diversi paesi della Penisola sorrentina, ma mai, purtroppo, a Meta, purtroppo fino ad adesso, perché tra qualche giorno, de Martino avrà la giusta accoglienza proprio nella piazza del Casale grazie all’associazione dei commercianti.

Eduardo De MartinoL’esposizione comprende le riproduzioni delle tavole che hanno arricchito il volume Eduardo de Martino. Da ufficiale di Marina a pittore di corte tratte diverse collezioni private i cui proprietari con grande disponibilità ne hanno concesso l’utilizzo per questa occasione.

Si tratta di schizzi, studi, appunti, bozzetti più o meno finiti: un vero e proprio diario di viaggio che ci accompagna attraverso la sua vita di uomo di mare vissuta lontano dai luoghi nativi e dagli affetti familiari.

Questi disegni compongono un corpus raffinato e di rara bellezza in cui l’artista racconta talvolta con linee veloci, talvolta con dovizia di particolari, navi e paesaggi, luoghi e ricordi, istanti e scenari che ci permettono di ricostruire l’immagine di un de Martino privato, lontano dall’ufficialità e dalla magnificenza della pittura di corte, libero di lasciare scorrere la matita su ritagli di carte o su fogli di un quaderno ‘qualsiasi’.

Eduardo De Martino - Acquarello su cartaA questi disegni si affiancano alcune opere più ‘istituzionali’ a testimonianza della qualità e raffinatezza della sua pittura ad olio e dell’efficacia della sua tecnica nel rendere da un lato la forza e la meraviglia del mare, dall’altro i dettagli costruttivi e il fascino delle navi.

Fra queste sono da segnalare in particolare gli olii e le grafiche presenti in Comune di Meta, dono dello stesso artista al suo paese natale.

Un ulteriore piccolissimo tassello quindi che si va ad aggiungere a ciò che fino ad oggi è stato detto e fatto; ma soprattutto un’iniziativa volta a stimolare a continuare a cercare, a scoprire e a far scoprire, anche a chi metese non è, la figura di un uomo riconosciuto grande artista ormai in tutto il mondo.

Se sarete da quelle parti quindi testimoniate anche voi con fotografie e pensieri la presenza e l’opera di Eduardo e ci aiuterete in questo percorso che abbiamo intrapreso insieme all’autrice del libro per riuscire a rendere un po’ più noto anche in Italia questo personaggio straordinario!